Segretario Generale

Il Segretario Generale:

  • provvede agli adempimenti necessari al funzionamento dell'Autorità di bacino;
  • cura l'istruttoria degli atti di competenza del Comitato Istituzionale, cui formula proposte;
  • cura i rapporti, ai fini del coordinamento delle rispettive attività, con le Amministrazioni statali, regionali e degli enti locali;
  • cura l'attuazione delle direttive del Comitato Istituzionale agendo per conto del Comitato medesimo nei limiti dei poteri delegatigli;
  • riferisce al Comitato Istituzionale sullo stato di attuazione del piano di bacino per l'esercizio del potere di vigilanza ed in tale materia esercita i poteri che gli vengono delegati dal Comitato medesimo;
  • cura la raccolta dei dati relativi agli interventi programmati ed attuati, nonché alle risorse stanziate per le finalità del piano di bacino da parte dello Stato, delle Regioni e degli Enti Locali e comunque agli interventi da attuare nell'ambito del bacino, qualora abbiano attinenza con le finalità del piano medesimo;
  • è preposto alla Segreteria tecnico-operativa.

Il Segretario Generale è nominato dal Comitato Istituzionale, su proposta del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, tra i funzionari del Comitato tecnico ovvero tra esperti di comprovata qualificazione professionale nel settore disciplinato dalla presente legge. La carica di Segretario Generale ha durata quinquennale.

Con deliberazione n. 6 in data 25 maggio 2010 il Comitato istituzionale ha nominato il Dott. Francesco Puma Segretario Generale dell'Autorità di bacino del fiume Po.